WeCreativez WhatsApp Support
Ciao, se vuoi puoi scriverci su Whatsapp!
Ciao! Come posso aiutarti?

Blog

La gran parte di noi, nelle spesa quotidiana, è abituata a comprare la carne di pollo. Eppure esiste un altro animale che riesce a dare una carne delicata e nutriente allo stesso tempo: il tacchino. Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche, le proprietà e qualche ricetta per gustarlo al meglio!

Carne di tacchino: i vari tagli

La carne di tacchino viene ricavata dalla macellazione di questo curioso animale.
Solitamente in macelleria potete acquistare questi tagli:
fesa o petto: la parte più tenera del tacchino. Morbido e delicato, questo taglio riesce a dare fettine morbidissime;
cosce o fusi: parti più “gustose” e saporite del petto, ma anche più grasse. Sono molto indicate per la griglia;
ali di tacchino: più magre rispetto alle cosce e anche con una colorazione più chiara. Si possono acquistare intere o tagliate e anche loro sono ottime sulla griglia.

Le proprietà della Carne di tacchino. Perché comprarla?

La carne di tacchino viene spessa scelta dai dietologi per alcune sue proprietà nutrizionali non di poco conto.
È infatti una carne bianca

– con un elevato contenuto di ferro, a volte addirittura maggiore rispetto alle carni rosse;
– è una carna particolarmente magra;
– è ipocalorica, quindi molto adatta in una dieta sana e variegata;
– è una carne a basso contenuto di colesterolo, quindi ottima per chi deve abbassare questi valori nel sangue;
– è una carne priva di glutine, quindi adatta per i celiachi.

1 Ricetta e tante idee per piatti a base di carne di tacchino

Il tacchino si rivela un’ottima soluzione per ricette facili e veloci.
Si può per esempio utilizzare per cucinare scaloppine al limone. Ecco la nostra ricetta:
Gli ingredienti che servono sono:

1) all’incirca 400/600 grammi di fesa di tacchino tagliata a fette;
2) farina;
3) 2 bicchieri di vino bianco e acqua q.b.;
4) Olio e sale quanto basta;
5) 1 noce di burro;
6) Il succo di 1 limone (la quantità varia ovviamente in base alla quantità di carne da cucinare);
7) Erbe aromatiche o prezzemolo.

Cucinare le scaloppine al limone è estremamente facile! Vi diamo il procedimento:

a) Infarinate le fette di tacchino;
b) Scaldate in una padella antiaderente il burro e aggiungete un po' d’olio, dopodichè cucinate le scaloppine fino a farle rosolare e dorare su entrambi i lati. Non fate arrivare l’olio a una temperatura troppo alta o la carne potrebbe bruciarsi!
c) Mettete da parte le scaloppine dorate e pulite la pentola prima utilizzata con carta assorbente;
d) Mettete le scaloppine nella pentola nuovamente, ma utilizzate ora il vino bianco e il succo di un limone;
e) A fiamma media continuate a cuocere la carne, dovreste vedere che inizia a crearsi una sorta di composto cremoso;
f) A cottura finita potreste aggiungere spezie o un battuto di prezzemolo.

La carne di tacchino in cucina vede davvero tantissimi abbinamenti! Può essere utilizzata con spezie come per insalate estive e con vari abbinamenti: con patate, con peperoni, alla pizzaiola…
Se volete altre idee, sul nostro shop trovate carne di tacchino di primissima qualità e in tante varianti. Vi consigliamo assolutamente di provare il nostro Rollè di Tacchino per preparare un pranzo o una cena che lascerà gli invitati a bocca aperta e con la pancia piena!