WeCreativez WhatsApp Support
Ciao, se vuoi puoi scriverci su Whatsapp!
Ciao! Come posso aiutarti?

Blog

Quando si acquista la carne, si è soliti consumarla immediatamente, così da mantenere inalterato il suo gusto unico e intenso, ma se non avete il tempo di cucinarla e volete congelarla, allora è opportuno farlo correttamente per evitare rischi per la salute e soprattutto per non compromettere il suo sapore. In questo articolo, vi spiegheremo come conservare e decongelare la carne correttamente.

Congelare la carne: qualche consiglio

Prima di illustrarvi nel dettaglio come decongelare correttamente la carne, vediamo qual è il metodo giusto per conservarla in freezer. Dopo aver acquistato la carne fresca, è opportuna dividerla in mini pozioni per consentire un congelamento veloce e omogeneo e contemporaneamente favorire lo scongelamento.

Per evitare contaminazioni con gli altri alimenti, si consiglia di riporre la carne in appositi sacchetti o contenitori alimentari, sigillati con cura. La carne può essere conservata in freezer per diverso tempo, ma è sempre consigliabile consumarla entro 4-6 mesi.

Per ogni sacchetto di carne congelata consigliamo  apporre un’etichetta con la data di congelamento, in questo modo sarete sicuri di aver rispettato i tempi per la conservazione in freezer.

Come scongelare la carne e gli errori da evitare

Per scongelare la carne nel modo corretto è sempre opportuno spostare il prodotto dal freezer al frigo, un metodo sicuramente più lungo, ma che vi consente di mantenere inalterate le qualità organolettiche dell’alimento e allo stesso tempo evitare la proliferazione di batteri.

Affinchè la carne sia poi pronta sarà necessario attendere circa 12 o 24 ore. Il passaggio graduale dalla temperatura del freezer ai 2-4 °C del frigo consente uno scongelamento omogeneo e sicuro, rispetto ad altri metodi più veloci ma che non garantiscono l’integrità del prodotto.

In alternativa al decongelamento in frigo si può utilizzare il forno a microonde. Per decongelare la carne nel microonde è opportuno verificare se sia presente un programma de-frost, adatto per lo scongelamento degli alimenti.

I microonde di ultima generazione, vi consentono anche di impostare il de-frost in base alle caratteristiche della carne e del peso, rivelandosi gli strumenti ideali per scongelare questo delicato e gustoso alimento.

Se avete compreso quali sono i metodi corretti per decongelare la carne, ora vi segnaliamo quali sono gli errori da evitare per non compromettere le qualità e il gusto dell’alimento.

Molte persone, per velocizzare lo scongelamento della carne sono soliti lasciarla fuori dal frigo, a temperatura ambiente, ma questo procedimento potrebbe non soltanto provocare la proliferazione dei batteri e di muffe, ma anche alterare il sapore e la consistenza.

Lo scongelamento a temperatura ambiente deve essere assolutamente evitato per non compromettere la vostra salute.

Tra gli altri sistemi per facilitare il decongelamento della carne vi è quello di immergere la carne in una ciotola di acqua tiepida, ma se la temperatura è troppo elevata l’alimento potrebbe cuocersi e in ogni caso non si decongelerà in maniera omogenea. Lo stesso errore si commette, quando si pone la carne sotto l’acqua corrente: in questo modo, non provocherete un decongelamento disomogeneo.

L’ultimo errore da evitare è quello di congelare la carne, già precedentemente decongelata: in questo modo si interromperà la catena del freddo e aumenterà la carica batterica, un vero e proprio rischio per la salute.

Volete fare una bella scorta di carne da tenere nel vostro congelatore? Visitate il nostro shop!